Casa Vasari

Nel 2011, dopo un lungo restauro, è stata aperta al pubblico la “Sala Grande” della casa fiorentina di Giorgio Vasari (1511-1574) situata a pochi passi dagli Uffizi. Intorno al 1572 il Vasari, insieme ai suoi collaboratori, affrescò diverse sale tra cui quella di rappresentanza, la Sala Grande, decorata secondo un preciso progetto iconografico dedicato a celebrare le arti e la supremazia della pittura attraverso una serie di episodi tratti dalle opere di Plinio, immagini allegoriche e ritratti di artisti ammirati dal maestro aretino.

Abbellita da una notevole collezione di dipinti di contemporanei del Vasari, la casa rimase proprietà della famiglia fino alla morte del suo ultimo discendente (1687). In seguito le opere d’arte che vi erano contenute furono disperse e gli ambienti della casa subirono notevoli cambiamenti, ma fortunatamente la Sala Grande si è mantenuta e il recente restauro consente oggi ai visitatori di riscoprire un luogo di grande bellezza e di straordinario fascino, così come è stato concepito più quattro secoli fa.

SHARE